Coltivi il futuro con curiosità e fiducia?
Come noi, forse anche tu hai un'attitudine propositiva.
Non significa che non hai paure o incertezze. Significa che vuoi partecipare, sia in chiave personale sia di imprenditorialità, che per noi sono due vasi comunicanti.
Di questo parliamo in PARDES.
Ogni episodio apre un tema di crescita ed evoluzione personale. Ti invitiamo poi a riflettere e a continuare la conversazione insieme a noi, che abbiamo un sacco di domande e insieme a te cerchiamo le risposte.

Puoi ascoltare PARDES su:

Apple Podcast (iTunes):
https://itunes.apple.com/it/podcast/pardes-podcast-per-sognatori-pratici/id1440733988

Spotify: https://open.spotify.com/show/0A5jZGdNXtybIf4y6nvz7b

PocketCast:
https://pca.st/z5rL

Spreaker:
https://www.spreaker.com/show/pardes-podcast-per-sognatori-pratici

Puoi anche inserire manualmente PARDES nella tua app per podcast preferita usando questo link del feed rss:
https://www.spreaker.com/show/3219755/episodes/feed
Scopri di più sugli autori:
Siamo Vecchi
L'età media si alza e i modelli educativi invecchiano
Mentre l'età media si alza, il mondo del lavoro non è più il percorso lineare a cui eravamo abituati. Quali sono gli strumenti per adattarsi al cambiamento?
Italia, anno 2019. Per la prima volta dal 1861, la percentuale di coloro che ha oltre 60 anni è più alta di quella di chi ha meno di 30 anni.

Premesso che l'età media si alza, il nostro sistema educativo è adeguato a preparare le persone per ciò che sta succedendo nel mondo?

E come si fa a supportare lo spirito imprenditoriale, in un contesto dove la maggioranza delle persone crede ancora nella linearità della vita (educazione, lavoro, pensione)?

Oggi se hai un posto di lavoro, non puoi tenertelo stretto così a lungo come in passato: devi aggiornarti e apprendere nuovi strumenti.

I millennial e i ventenni sono tecnologicamente più robusti dei propri genitori. Ma hanno anche l'umiltà di imparare da chi possiede un sapere che trascende l'utilizzo della tecnologia? E chi fa impresa, la fa perché serve a risolvere problemi concreti?

In diversi contesti gran parte dell'educazione deriva dal Fare, che significa sbagliare e imparare. E forse in tutto ciò, l'unica vera, fondamentale e irrinunciabile skill resta quella di sapersi adattare ai cambiamenti.

Ne parliamo in questa puntata, curiosi di sapere cosa pensate e soprattutto cosa sentite a riguardo. Scrivici qui.

Multitasking
Come posso gestire più attività contemporaneamente?
Dovremmo focalizzarci su un solo progetto per farlo bene. Ma non è sempre possibile: non posso cucinare prima la pasta e poi il sugo. Qual è il modo migliore per gestire due fornelli contemporaneamente?
Il tempo a nostra disposizione è limitato e vogliamo fare sempre più cose. Come si fa a realizzarle comunque tutte? La risposta magica è: multitasking. Faccio più cose nello stesso momento e sfrutto meglio il mio tempo. Ma è veramente così? È possibile fare più cose contemporaneamente? Oppure dovremmo focalizzarci solo su un progetto per farlo bene? E se a volte non fosse possibile lavorare su un solo progetto alla volta?
Se voglio far uscire dalla cucina più piatti, come faccio? Non posso cucinare prima la pasta, metterla da parte, poi il sugo... Nel frattempo la pasta si è scotta o raffreddata. Allora devo per forza trovare un modo per far funzionare il multitasking.

Ne parliamo nella puntata di oggi provando a riempire queste domande con le nostre risposte. Curiosi, come sempre, di conoscere la tua opinione, la tua soluzione, le tue domande che arricchiranno questa conversazione. Scrivici qui.